Una giornata speciale di un gruppo speciale

Quando alla fine della visita parte un applauso spontaneo rivolto alla guida da parte di tutti i partecipanti, vuol dire che la guida è speciale. E quando la guida stessa, la bella e simpatica Giulia Nappi, si meraviglia per la scelta della nostra meta, le basiliche paleocristiane di Cimitile e il Museo di Nola, che, per quanto interessantissima, è (ancora) conosciuta soprattutto dagli studiosi, vuol dire che chi ha scelto la meta, la nostra Maria Rosaria Cusati, è una organizzatrice speciale. E quando alla fine del pranzo il titolare dell’ottimo ristorante Pizza&Fritti ci tiene a sottolineare che non ha mai visto un gruppo così bene amalgamato e così educato, vuol dire che il gruppo è speciale. E se il gruppo è speciale, non può essere che “Persano nel Cuore”. Ancora una volta una bellissima giornata scandita da orari programmati e rispettati alla perfezione. Il merito è di tutti i partecipanti, delle belle persone che compongono la “famiglia persanese” e che rendono luminosa, quindi primaverile, anche una giornata meteorologicamente autunnale: grigia e piovigginosa. Non sono state certo le previsioni meteo non buone, infatti, a scoraggiare i gitanti anche perché in analoghe precedenti occasioni alla fine è sempre spuntato il sole. E a proposito di sole e quindi di luce, Maria Rosaria è già al lavoro per mettere a punto una visita guidata a Napoli per il prossimo 29 giugno dove ci attende la magica luce dei capolavori pittorici di Caravaggio!

A breve altre immagini

Author: Fausto Bolinesi

Share This Post On