“La prima luce del giorno” di Giampiero Indelli illumina anche Persano

DSC03505

 “A tutti va, dunque, il nostro grazie anche se un “grazie” particolare, come sempre, va a chi sempre ci accoglie con la sua magia: Persano”. Con questa frase abbiamo chiuso il commento allo spettacolo che si è tenuto nel cortile del Palazzo reale lo scorso due luglio in occasione della Festa della Madonna delle Grazie (http://www.persanonelcuore.it/persano-2-luglio-2017-festa-a-palazzo-reale/). Ci ha dunque piacevolmente colpito constatare che analoga considerazione abbia fatto Grazia Francescato, che ovviamente non conosceva il suddetto commento: colpita dalla sua magia, nel saluto al termine della presentazione del libro “La prima luce del giorno”, ha ringraziato soprattutto Persano. Persano, dunque, è stata l’artefice del successo di una meravigliosa serata. I presupposti c’erano comunque tutti: un autore che ha la capacità di rendere emozionante e poetica la descrizione scientificamente rigorosa di un ambiente, un paesaggio, un uccello, un albero e che mette in mostra questa qualità in un bellissimo libro; un attore, Andrea Bloise, che con la sua lettura di brani del libro è riuscito a esaltarne la bellezza e a trasmettere l’emozione della parola scritta ad un uditorio attento, partecipe e a momenti anche commosso; un gruppo vocale come i Vox Aurea Vocal Ensemble, che si sono esibiti nei loro intermezzi canori in un silenzio incredibile, rivelatore di quanto quelle voci così bene armonizzate avessero quasi ipnotizzato il pubblico; una conduttrice della serata, Milva Carrozza, che forte anche della sua esperienza radiofonica e televisiva, ha condotto la serata in maniera impeccabile interloquendo con l’autore e con Grazia Francescato, che ha connotato la serata stessa con la sua naturale eleganza. Naturalmente era presente in prima fila il “padrone di casa”, il colonnello Stefano Capriglione, che ha reso possibile l’evento, con al fianco il luogotenente Ulturale. Non era seduto in prima fila, ma per noi preziosissimo, se non addirittura indispensabile, il sergente maggiore D’Argenio che, coadiuvato dai suoi collaboratori D’Andrea, Conte e Ugliano, ha curato la logistica in modo perfetto: non a caso fa parte del Reggimento “logistico” Garibaldi! Ancora una volta siamo lieti di constatare che la collaborazione tra il Comando militare e l’Associazione “Persano nel Cuore” stia dando i suoi frutti: si fa cultura anche valorizzando il patrimonio artistico e architettonico di Persano e al tempo stesso si evidenzia quanto importante sia stata e sia la presenza dei militari per la sua salvaguardia. La bella serata di presentazione di un libro è dunque servita anche a questo e “La prima luce del giorno” di Giampiero Indelli ha così “illuminato” anche Persano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Autore: Fausto Bolinesi

Share This Post On