Con “Persano nel Cuore” al Polo Nord

20180729_074647

E’ partito questa mattina dall’aeroporto di Capodichino per una missione scientifica al Polo Nord il nostro socio Francesco Bolinesi, biologo marino che ha già partecipato negli anni scorsi a tre missioni scientifiche al Polo Sud per conto dell’Università Federico II e della Stazione zoologica Anton Dhorn di Napoli. Questa volta però, il nostro giovane ricercatore partecipa per conto del Dipartimento di Biologia dell’Università americana di Charleston che ha richiesto espressamente la sua presenza dopo che si era fatto evidentemente notare nella precedente missione italo-americana in Antartide. E’ la prima volta che questo genere di missione scientifica si spinge così a nord, fino a toccare praticamente il Polo grazie al potente rompighiaccio svedese “Oden” che fungerà anche da base operativa. Francesco si occuperà dello studio del fitoplancton che è responsabile, tra l’altro e quasi incredibile a credersi, della produzione del cinquanta per cento dell’ossigeno dell’atmosfera terrestre. La missione terminerà a fine settembre. A Francesco, che ha Persano nel cuore e che porta “Persano nel Cuore” agli estremi confini della Terra, i complimenti e gli auguri della nostra Associazione per i suoi successi scientifici e il ringraziamento, dal momento che è ne socio fin dalla fondazione, per far sentire partecipe di questi successi l’associazione stessa.

Autore: Fausto Bolinesi

Share This Post On