100 ma non li dimostra: Vincenzo Tartaglia, persanese centenario

Il 29 marzo 2016 ha toccato il traguardo dei cento anni, festeggiato dai suoi familiari, Vincenzo Tartaglia persanese doc. A Vincenzo l’augurio più sincero di tutta la comunità persanese. Riportiamo alcune brevi note biografiche che ci ha inviato suo nipote Antonino Gallotta,

oListener (1)

Listener (3) Listener (4) Listener (2) b 12421418_1703640383211669_1173057016_n

Vincenzo Tartaglia, nativo di  Persano, ha compiuto cento anni il 29.03 scorso. Prima di affrontare la leva tra i carabinieri a cavallo, servizio espletato sino al grado di Maresciallo Maggiore, è a Persano come lavoratore giornaliero tra gli aspiranti fantino.  Nel 1932 vince una gara di 1600 metri in sella a Unno, veloce cavallo intero della dinastia “O Bayan”, all’ippodromo “Principe di Piemonte” da poco inaugurato. E’ a Roma tra i primi al corso di istruttore di equitazione tenuto del mitico maresciallo Landi. Partecipa con onore alle vicende belliche dell’ultima guerra, assumendo successivamente il Comando presso varie stazioni carabinieri, fra le quali Qualiano, Bacoli , Bagnoli. Vive a Napoli con la moglie Santina e il figlio Luigi, Ordinario di lettere presso l’Istituto Orientale Universitario. In occasione dei festeggiamenti gli ho consegnato la tessera di rinnovo dell’iscrizione alla nostra Associazione, col numero progressivo di 100.                                                                                                                                                                                                                               Il  nipote   Antonino  Gallotta

Autore: Fausto Bolinesi

Share This Post On